8 tipi di esercizi per tonificare la parte interna della coscia

Entrando in palestra o iniziando qualsiasi altro tipo di attività fisica, ogni persona porta con sé il proprio obiettivo. Alcuni vogliono perdere peso; altri cercano un corpo più rigido o, semplicemente, più salute e qualità della vita.

Tuttavia, un desiderio molto comune tra le donne è quello di tonificare la parte interna della coscia, lasciando le gambe più definite. Ma è vero che questo non è sempre un risultato facile da raggiungere, il che fa sì che molte persone si chiedano perché questa difficoltà.

Thaina Rodrigues, 26 anni, un'educatrice, afferma di aver praticato l'allenamento con i pesi per circa 5 anni e di avere ottenuto ottimi risultati con l'allenamento, ma ci è voluto molto tempo per ottenere le gambe che desiderava. “Quando ho iniziato le attività, ero paffuto. Presto ho perso peso e ho ottenuto un bel corpo. Tuttavia, mi ci è voluto molto tempo per definire le mie gambe, in particolare le cosce interne, dove avevo quel "grasso tipico". Ma dopo molta perseveranza e orientamento professionale, ho raggiunto i risultati che mi aspettavo, dice.


Denise de Toledo Oka, professore alla Bio Ritmo, sottolinea che la difficoltà nel tonificare la parte interna della coscia è spiegata dal fatto che questa è una regione di accumulo di grasso per le donne. "I muscoli sotto il tessuto adiposo possono essere forti, ma non te ne accorgi", afferma.

Cosa fare

Ma se questa difficoltà esiste davvero, qual è il modo migliore per tonificare l'interno coscia? Di seguito, i professionisti dell'educazione fisica spiegano i migliori esercizi per questo.

1. Squat: La professoressa Denise de Toledo spiega che gli squat sono uno degli esercizi che possono stimolare questo muscolo della coscia.


L'esercizio può essere fatto in diversi modi, come indicato dal tuo personale o insegnante, ma un buon consiglio è lo squat libero con la barra lunga. Intenso e profondo, agisce su tutti i muscoli del quadricipite.

La barra deve trovarsi sopra la muscolatura del trapezio; Con i piedi e le gambe alla larghezza dei fianchi, la persona dovrebbe abbassarsi al tallone e tornare alla posizione di partenza.

2. Leg press 45: un altro consiglio dell'insegnante Denise de Toledo è la gamba 45. Guarda come è fatto nel video qui sotto:


Ricorda sempre di seguire le linee guida di un professionista per sapere quanto peso dovresti usare per fare l'esercizio e come eseguirlo correttamente.

3. Leg press orizzontale: Questo è un altro esercizio citato dalla professoressa Denise.

La pressa per gambe orizzontale è anche nota come "pressa per gambe seduti", come avviene con la persona seduta. I piedi sono premuti contro una piastra, che è fissata a un peso da una fune metallica. In posizione neutra tieni le ginocchia piegate; e quando allunghi le gambe, premi contro il piatto e tira i pesi.

4. Lavello: Un altro esercizio che può stimolare i muscoli della coscia, citato dalla professoressa Denise de Toledo.

Può anche essere eseguito in diversi modi, ma un buon consiglio è il lavandino della barra. È un esercizio relativamente difficile perché richiede equilibrio, ma è intenso e funziona su tutti i quadricipiti. È necessario posizionare il bilanciere sui muscoli del trapezio e, in piedi, fare un passo avanti, mantenere il tallone posteriore da terra. Esegui la flessione del ginocchio e ritorna nuovamente alla posizione di partenza.

5. Adduzione alla coscia: Denise sottolinea che se vuoi qualcosa di più specifico per la parte interna della coscia, puoi optare per movimenti di adduzione della coscia, che possono essere facilmente eseguiti con parastinchi, elastici o su macchine come le sedie degli adduttori.

Nel caso dell'esercizio di parastinchi, Sandra Bezerra, un'insegnante di educazione fisica di Contours Academy, spiega come farlo: “sdraiati su un tappetino laterale, metti uno stinco sulla gamba destra, mantieni una leggera curva e la gamba tieni flesso con il piede appoggiato sul pavimento. La gamba con lo stinco eseguirà il movimento di sollevamento dello stinco. Quindi cambia lato. Fai 3 serie da 15 ripetizioni? Dice.

Guarda un esempio nel video qui sotto:

6. Attività cardiovascolari: La professoressa Denise aggiunge che sono interessanti nell'aiutare a ridurre il grasso corporeo, in modo che si possa vedere il risultato dell'allenamento con i pesi.

7. Apparato rapitore: La punta di Sandra Bezerra è, in palestra, utilizzare il dispositivo chiamato rapitore. "Ha un accento e due leve imbottite attaccate a un peso, e devi costringerlo a chiudersi con le gambe e metterle insieme", spiega.

L'orientamento dell'insegnante è di eseguire 3 serie da 15 ripetizioni.

8. Swiss Ball: Un altro orientamento dell'insegnante Sandra è l'uso della palla svizzera."Sdraiati sul tappetino su un fianco, posiziona la palla tra le gambe, mantenendole estese, stringi per 3 secondi, contraendo i muscoli interni della coscia e rilascia", spiega.

Per questo esercizio, l'orientamento di Sandra Bezerra è anche quello di eseguire 3 serie da 15 ripetizioni.

E anche tu vuoi tonificare l'interno coscia? Ora hai ottimi suggerimenti per l'esercizio e puoi parlare meglio con il tuo insegnante o personale del tuo obiettivo. Ricorda che le attività fisiche devono sempre essere guidate da un professionista e devono anche essere combinate con un'alimentazione sana, in modo che, in effetti, i risultati siano raggiunti!

10 Esercizi Per Tonificare Le Cosce In 10 Minuti Al Giorno (Agosto 2020)


  • fitness
  • 1,230