Come sopravvivere in un ambiente professionale dominato dagli uomini

Le donne guadagnano più spazio nel mercato del lavoro ogni anno. Sebbene vi sia una grande evoluzione nella percentuale di donne che lavorano, sono ancora gli uomini a dominare numerose professioni. Costituiscono il personale delle costruzioni, dell'industria, della tecnologia e le posizioni senior delle grandi aziende. Sono anche quelli che hanno ancora i migliori salari.

Secondo le statistiche IBGE, le donne rappresentano solo il 46% della popolazione economicamente attiva e si concentrano sui servizi considerati per le donne, come i servizi domestici (quasi il 95%). Al contrario, gli uomini dominano ambienti come l'edilizia, con oltre il 94,9% e l'industria, con il 63,6%.

Per quelle donne che vogliono inserirsi in ambienti dominati dagli uomini, è importante conoscere alcuni consigli e sapere cosa si può fare per essere ascoltati, apprezzati e sempre garantiti spazi anche tra tanti uomini che spesso non danno il giusto valore. al talento delle donne.


10 modi per sopravvivere in ambienti dominati dagli uomini

Inessa Franco, un allenatore specializzato in intelligenza emotiva, e Marcia Karelisky, consulente in comunicazione interpersonale, hanno elencato alcuni modi per sopravvivere, distinguersi ed essere ascoltati in ambienti di lavoro in cui gli uomini sono la maggioranza. Mostrano la strada alle donne che vogliono eccellere in campi come l'ingegneria, l'informatica, ecc., Anche se sono le sole donne dell'azienda.

1. Sii assertivo

In mezzo a così tanti uomini, può sembrare difficile distinguersi ed essere ascoltati, quindi essere assertivi, conoscere il proprio potenziale e non aver paura di chiedere rilancio e promozione aiuta a tracciare una strada verso il successo. ? Tutto ha a che fare con la forma della comunicazione. Il modo in cui la donna si posiziona, parla, trasmette le sue idee. Il modo di comunicare è fondamentale per guadagnare rispetto e apprezzamento ?, afferma Inessa.

Leggi anche: 10 cose che le donne di successo fanno diversamente


È caratteristico che le donne abbiano paura di chiedere un aumento o una promozione, spesso perché non credono nel loro potenziale e talvolta perché pensano che la richiesta sia troppo pretenziosa. • Quando si richiede un aumento o una promozione è importante mostrare i guadagni alla società, cosa è stato fatto e i risultati ottenuti. E poi mostrare cosa si può ottenere come risultato della promozione e perché è importante anche per l'organizzazione? ”, Spiega il coach.

Marcia dichiara già che avere una comunicazione attraente è un compito per le leonesse. ? Spesso ci preoccupiamo solo di? Cosa? Cioè, il tema, le parole, ma dimentichiamo? La forma? Come possiamo esprimerci, quale voce usiamo, indipendentemente dal fatto che il nostro corpo sia congruente o meno con il nostro discorso?

2. Valuta te stesso

È importante conoscerne il valore e dimostrare di crederci sul posto di lavoro è un passo sicuro per distinguersi. Il modo di rompere i paradigmi è iniziare a valutare dall'interno verso l'esterno, internamente ed esternamente. Internamente, è la donna a credere di avere le stesse competenze e capacità dell'uomo, indipendentemente dalle particolarità organiche e cerebrali di ogni genere ?, sottolinea Márcia.


Inessa concorda sul fatto che per essere apprezzati dagli altri bisogna prima valutare se stessi. “La prima persona che deve convincere è se stessa. Una volta che ciò accadrà, gli altri riconosceranno naturalmente il suo valore se ha una mentalità coerente e una comunicazione efficace e costruttiva.

3. Metti in evidenza le tue qualità

Ognuno ha numerose qualità, alcune delle quali sono molto utili per l'azienda. ? Chiunque dovrebbe sempre migliorare le proprie qualità. Esistono diversi modi per farlo. Come ogni altra cosa nella vita, è possibile farlo in modo costruttivo o arrogante. Le persone sono ispirate e vogliono essere vicine a individui di successo e appaganti. Non c'è niente di attraente nell'essere più piccoli o falliti ?, dice Inessa.

Leggi anche: 3 attività essenziali per rendere il tuo curriculum più attraente

"Quando abbiamo buone qualità e sicurezza in ciò che facciamo, le nostre azioni parlano già da sole", rivela Marcia. Per il consulente è importante che le loro qualità siano allineate ai valori richiesti dall'azienda. "Avendo l'allineamento, diagnostichiamo quali abilità tecniche e comportamentali il professionista dovrebbe avere per quella posizione / funzione", spiega Marcia.

4. Mostra che meriti quanto l'uomo

Anche nelle professioni considerate più maschili, devi dimostrare di meritare quanto un uomo. Per Inessa, anche oggi, maggiore è la posizione, minore è la partecipazione delle donne."Questo quadro diventa ancora più inaccessibile quando ci imbattiamo in più professioni" maschili ", un aspetto puramente culturale nella nostra società, dal momento che ci sono più donne che uomini nelle banche universitarie, anche in ingegneria, medicina, odontoiatria e informatica. che in passato erano praticamente dominati dagli uomini? dice Marcia.

Per la consulente, la donna, per essere riconosciuta in questi ambienti, deve fare di più. Innanzitutto, dobbiamo dimostrare e credere nelle loro capacità, la fiducia è tutto. È interessante notare che trasmettiamo agli altri molto di più attraverso il nostro messaggio non verbale (corpo e voce) che attraverso il nostro messaggio verbale. Solo dire che merita il lavoro e avere una postura del corpo già sconfitta, non ci conduce in alcun modo?, Completa Marcia.

5. Networking

Mantenere una rete di contatti è estremamente importante per ottenere nuovi posti di lavoro e avere una potente base di clienti. Tuttavia, è un dato di fatto che le donne fanno meno attività di rete rispetto agli uomini. Per Marcia, uno dei motivi per cui le donne non mantengono così tanto il networking è il lavoro domestico. • La coppia o la famiglia strutturata con le faccende domestiche e l'educazione dei figli raggiunge un migliore equilibrio tra vita personale e professionale. In questo modo, la donna può circolare tanto quanto l'uomo ?, afferma.

Già Inessa suggerisce alcuni suggerimenti per il networking. • È importante tenere a mente i guadagni da lì e dove potrebbe portare. Essere consapevoli di questo è facile investire in questa attività. Esistono diverse forme di rete. Andare al bar dopo le ore non è l'unico. Usare la creatività per giocare con questo può essere produttivo, interessante e divertente?

6. Non lasciare il posto al machismo

Alcune aziende hanno ancora abitudini che rafforzano il machismo e insistono nel mettere le donne a fare il caffè, nell'organizzazione di feste aziendali, tra le altre attività che ribadiscono l'usanza di pensare che le donne siano sottomesse agli uomini. In questo caso, devi posizionarti e mostrare il tuo vero valore all'interno dell'azienda. "Essere se stessa, recitare nonostante il machismo e non ascoltare la voce macho", sono alcuni dei consigli che Inessa dà per sfuggire al machismo.

Per Marcia, è importante mostrare la sua rilevanza nello scenario aziendale. Le donne che mettono le loro idee e punti di vista in modo assertivo, conciso, specifico e con un generoso grado di comunicazione saranno importanti nelle aziende.

Spesso, tuttavia, il comportamento macho viene dalla donna stessa. • Spesso la donna mostra un comportamento sciovinista, poiché nel suo gruppo di lavoro affronta ancora comportamenti inappropriati dei suoi compagni di lavoro. Investire nella formazione comportamentale porta solo più impegno e leva sui risultati del team? ”, Spiega Marcia.

7. Migliora le tue qualità essenzialmente femminili

Alcune qualità femminili sono essenziali per il progresso di una società. Quindi, per distinguerti, invece di agire come un uomo, rafforza le tue qualità di differenziale nello spazio dominato dagli uomini. “Una donna che imita il comportamento di un uomo per il rispetto nella società non raggiungerà i suoi obiettivi. L'orientamento è per entrambi i sessi, dobbiamo imparare cosa è stato positivo nel sesso opposto e fonderci con le nostre capacità ?, rafforza Marcia.

"Le donne hanno abilità innate meravigliose ed è ciò che le rende così appropriate e più competitive per determinati ruoli", aggiunge il consulente. Per Inessa, le donne devono essere se stesse. “E perché è chi è in una certa posizione. Le donne non hanno bisogno di cambiare il loro modo di essere? Ribadisce l'allenatore.

8. Sapere come competere

Non tutte le donne sono competitive, tuttavia, questa è una qualità innata delle persone che ottengono il successo. Quindi, se vuoi distinguerti, è importante competere su un piano di parità con gli uomini della compagnia. "I comportamenti aziendali abituali sono difficili da cambiare e per anni siamo stati nel processo di valutazione, soprattutto nei processi selettivi e promozioni interne", afferma Marcia.

Pertanto, le donne dovrebbero usare tutte le loro qualità, avere fiducia e dimostrare di poter svolgere tanto quanto gli uomini all'interno dell'azienda. Se sei in una controversia in cui sei l'unica donna, mostra perché meriti quanto i tuoi concorrenti.

9. Stabilisci le priorità

Le priorità delle donne non sono sempre le stesse degli uomini. Molti hanno lo scopo principale della vita di formare una famiglia e questo può interrompere i piani di carriera. • Stabilire le priorità è un modo importante per raggiungere gli obiettivi desiderati. Se non stabilisci le priorità, le persone e la vita le impostano per te e le tue priorità finiscono in secondo piano ?, dice Inessa.

Affinché la maternità non ostacoli la tua carriera, è importante conoscere le tue priorità. "Sapere cosa essere nella vita, cosa vuoi lasciare alle spalle e dove vuoi andare è fondamentale per aiutarti a stabilire le priorità e ridefinire i valori, se del caso", commenta l'allenatore.

"Strutturare la routine familiare e cercare aziende in grado di assumere persone che si adattino alla realtà e ai valori dell'azienda e presenti pratiche per prendersi cura dei propri dipendenti", è il suggerimento che Marcia dà alle donne che vogliono essere madri e anche riuscire a le loro carriere.

10. Scorri la parte superiore

Non è sufficiente avere le qualità per raggiungere la vetta se non lo si desidera. “In alto, l'aria è sottile, non tutti possono respirare lassù, quindi è un posto per pochi. Se sei disposto a pagare il prezzo, continua semplicemente a recitare e fai ciò che deve essere fatto per arrivarci, tenendo presente il tuo obiettivo e rendendolo chiaro anche agli altri ?, dettagli Inessa.

Una delle qualità per raggiungere la cima è l'attenzione. ? Focus è la chiave per sfruttare ciascuna delle abilità che dobbiamo sviluppare. E se le donne vogliono raggiungere posizioni di leadership, devono concentrarsi ancora di più sulle competenze richieste, come comunicazione, lavoro di squadra e negoziazione, così fanno gli uomini ?, conclude Marcia.

Rapporti:? Lavoro in un ambiente dominato dagli uomini?

Elsa Ferreira

Le donne che lavorano in ambienti dominati dagli uomini possono aiutare coloro che iniziano la loro carriera in una professione dominata dagli uomini. Un esempio è Elsa Ferreira, consulente interna DHO nell'area Sviluppo partner commerciali. Secondo lei, l'area dell'Information Technology è ancora dominata dagli uomini, nonostante si noti un aumento del numero di donne.

• Perché una donna sia apprezzata, ha bisogno di capacità tecniche, comportamenti collaborativi ed etici, e soprattutto una mente aperta per imparare costantemente nuove cose. Insieme a questo, mantenere le caratteristiche femminili che aiutano a distinguersi in un mondo ancora dominato dagli uomini ?, insegna Elsa.

Lavorare in un ambiente a maggioranza maschile è stimolante, intenso e divertente, come elenca il consulente interno. “Sfidante perché come donna dobbiamo sempre dimostrare la nostra competenza. Divertimento per socializzare e? Studiare? dell'universo maschile, poiché le donne sono attente e dettagliate. E intenso per la sfida quotidiana ?, dice Elsa. Per il consulente, tuttavia, sarebbe meglio se ci fosse un mix tra impiegati maschi e femmine. Rende migliore qualsiasi ambiente di lavoro consentendo di sfruttare la somma delle caratteristiche di entrambi per soluzioni e risultati migliori.

Non essere visto come fragile ed emotivo è la più grande difficoltà a lavorare in questi ambienti. "Se la donna si distingue in qualche modo è classificata come fortunata, l'uomo è sempre competente", ribadisce Elsa. Un altro punto è che le qualità femminili sono poco apprezzate. "Viviamo ancora in un mondo sciovinista, ma lentamente e con la nostra persistenza, competenza e risultati, combinati con la domanda e la competitività del mercato stesso, questo scenario tenderà a cambiare", conclude il consulente interno.

Non mi pongo come una donna svantaggiata. Mi pongo semplicemente come un professionista, indipendentemente dal sesso. Il lavoro deve essere fatto e i risultati raggiunti.

Secondo Elsa, il pregiudizio esiste, ma è velato. "Ci siamo evoluti molto, ma ci sono ancora pregiudizi, ad esempio, nelle posizioni di comando delle donne". L'uguaglianza salariale è un'altra battaglia non ancora vinta dalle donne. C'è ancora più apprezzamento per un uomo che per una donna nello stesso ruolo o ruolo, con uguali risultati. Inoltre, a volte accumuliamo varie funzioni ?, sottolinea il consulente.

La tattica che usa per distinguersi in azienda è posizionarsi come un professionista competente, indipendentemente dal genere. “Non mi comporto come una donna svantaggiata. Mi pongo semplicemente come un professionista, indipendentemente dal sesso. Il lavoro deve essere fatto e i risultati raggiunti ?, dice.

Talita Lombardi

Un altro professionista che è sempre intorno a molti uomini è Talita Lombardi imprenditoriale. Per lei, essere apprezzati in una professione di dominio maschile è importante capire che uomini e donne sono complementari e non partecipano a una competizione tra i sessi.

• L'apprezzamento arriva con i risultati. Se la società per cui lavori non dà valore, è molto interessante cercare un'altra società che possa vederla come un'opportunità. Un giorno, i dirigenti macho capiranno naturalmente quanto perdono discriminando ?, sottolinea l'imprenditore.

Per Talita, lavorare in ambienti dominati dagli uomini ha cose buone e cattive. “Può succedere che gli uomini sottovalutino il potenziale delle donne e, mentre siamo sfidati, finiamo per lavorare di più per dimostrare che siamo migliori di quanto pensino. La parte buona è che spesso sono più attenti quando si tratta di "catturare l'attenzione", sono signori, ecc., Aggiunge.

La più grande difficoltà ad avere una di queste professioni dominate dagli uomini non è capire il tuo potenziale. “Prima di ogni giudizio esterno, dobbiamo stare bene internamente, anche per prendere decisioni, come dimetterci. Quando ci imponiamo, non lo affrontano.Dobbiamo discutere con i risultati, non con l'urlo?

Il pregiudizio, per lei, esiste ancora. È per questo che durante la mia carriera e anche oggi come imprenditore cerco di passare al setaccio? ogni giudizio esterno e fidati del mio spunto. Ma ci sono momenti in cui vuoi urlare e scappare ?, esclama Talita. Per lei, le qualità femminili aiutano nello sviluppo dell'azienda. Abbiamo due cose fantastiche: intuizione e fascino! Oltre a essere in grado di fare diverse cose contemporaneamente e prendersi più cura delle nostre squadre come madri.

Tuttavia, fa un avvertimento. Uomini e donne sono esseri complementari. La cosa importante è capire l'abilità reciproca di creare una squadra straordinaria. Per essere rispettata e ascoltata, si rende presente. “Lavoro, mi concentro sui risultati e mi impongo. Non c'è risposta e argomento migliori di quelli pratici?

È sempre una sfida, dobbiamo lavorare duro e mostrare molti risultati per essere riconosciuti nell'ambiente maschile.

Per Fabiana Reinert, responsabile commerciale, distinguersi in un ambiente dominato dagli uomini è importante avere dedizione, coinvolgimento, fiducia, conoscenza ed etica. "È sempre una sfida, dobbiamo lavorare duro e mostrare molti risultati per essere riconosciuti nell'ambiente maschile", sottolinea.

Per il responsabile commerciale, la sfida più grande è superare i pregiudizi. “La sensazione è che siamo sempre in svantaggio a causa dell'essere una donna. Dobbiamo superarci spesso e mostrare valore ogni giorno? Per quanto riguarda le qualità femminili, crede che le donne siano più dedicate, focalizzate e impegnate. Questo è un vantaggio in qualsiasi posizione.

Alle riunioni dice che è molto difficile da sentire. Soprattutto quando è il primo contatto o il primo incontro. Per imporre questi momenti, ha alcune tattiche. Cerco di studiare, aggiornarmi, cercare conoscenza e dedicarmi al lavoro. Inoltre, cerco di parlare direttamente e con fermezza in modo che la gente mi ascolti ?, conclude.

Giovanna Haupenthal

Giovanna Haupenthal è un account manager per integrazioni tecnologiche dell'integratore 2s e lavora anche per un'azienda a predominanza maschile. "Credo che le donne dovrebbero investire sempre più nella formazione per migliorare le loro conoscenze e dimostrare che fa la differenza in un'azienda".

Il gestore dell'account sottolinea che lavorare in un ambiente circondato da uomini può essere persino migliore dei luoghi di lavoro con più donne. "È meglio per me che in un ambiente femminile, dove i problemi di lavoro sono spesso presi sul personale e in un ambiente prevalentemente maschile che non accade."

Tuttavia, sottolinea che ci sono ancora grosse difficoltà nell'essere una delle poche donne dell'azienda. "Una delle difficoltà è il piano di carriera e la remunerazione, che non sono egualitari", riassume Giovanna. Mentre lavora in commissione, afferma che non vi è alcuna differenza nel suo lavoro.

Per prestazioni migliori, usa ancora le sue qualità femminili. Credo che spesso nel servizio clienti la donna raggiunga la lealtà. Essendo più delicata e attenta, sa come conquistare meglio il cliente, soprattutto nelle discussioni più accese. Quando il cliente si opporrà, potremo giocare più in vita?, Dettagli Giovanna.

“Credo che oggi le donne debbano avere una visione più globale che vada oltre il loro mercato del lavoro. Ad esempio, quando si avvia una conversazione è necessario conoscere il momento migliore per dimostrare di comprendere non solo gli affari, ma anche la politica, l'economia, l'ambiente, tra le altre materie?

Le opinioni espresse dagli intervistati non riflettono necessariamente la posizione di Le Baragosse.

L' économie de la connaissance par Idriss ABERKANE (Dicembre 2022)


  • Carriera e finanza
  • 1,230