Errori che aumentano le calorie della dieta

Ci sono molti alimenti che, oltre ad essere gustosi, offrono benefici alla nostra salute e, pertanto, possono far parte di una dieta sana e della perdita di peso.

Ma quando si tratta di utilizzare questi alimenti e preparare alcuni piatti, alcune persone esagerano con gli ingredienti aggiuntivi, il che aggiunge calorie extra alla loro dieta.

Di seguito è riportato un elenco di alimenti spesso preparati e / o consumati in modo errato, che aggiunge calorie al cibo? Oltre a suggerimenti per evitare che questi errori disturbino la tua dieta:


1. Uovo

L'uovo è noto per essere un alimento sano, ma non dovrebbe essere consumato in eccesso o accompagnato da altri ingredienti calorici.

La nutrizionista e la dieta personale Sabrina Lopes spiega che un uovo sodo ha una media di 98 calorie. Già una frittata al formaggio, circa 126 calorie.

Per consumare meno calorie nella frittata, si dovrebbe evitare di inserire formaggi gialli, preferire i formaggi bianchi, evitare anche salsicce come pancetta, peperoni, tra gli altri ingredienti. Può anche aggiungere delle verdure ?, dice Sabrina.


2. Patata

La patata è un alimento che piace alla maggior parte delle persone. Ma il modo in cui verrà preparato fa la differenza nella dieta per coloro che stanno cercando di perdere peso o semplicemente mantenere il peso.

Jackeline Taglieta, una nutrizionista dell'Università di San Paolo (USP), laureata in Nutrizione Clinica Funzionale, spiega che uno schiumatoio di patate cotto (50 g) fornisce 40 calorie. Già uno schiumatoio per patatine (30g), 80. Questo è il doppio delle calorie!

3. Carne

Lo stesso vale per la carne. Il modo in cui viene preparato fa la differenza in una dieta.


Sabrina Lopes spiega che una carne alla griglia ha una media di 140 calorie, mentre una carne impanata ne ha circa 320.

4. Pesce

Il pesce è ben noto per i suoi benefici per la salute e le sue poche calorie, rendendolo una dieta dietetica molto importante per coloro che cercano di perdere peso o semplicemente una vita più sana.

Tuttavia, vale la pena prestare attenzione alla differenza di calorie tra un pesce arrosto e un pesce fritto (questo senza sottolineare il danno che i cibi fritti offrono alla nostra salute).

Jackeline Taglieta sottolinea che un filetto di pesce bianco arrosto (ad es. Nasello) (150 g) ha 150 calorie, mentre lo stesso pesce fritto fornisce 230 calorie.

5. Latte

Il nutrizionista Jackeline spiega che una tazza di latte scremato (200 ml) fornisce 70 calorie. Ma se aggiungi due cucchiai di latte al cioccolato alla stessa quantità di latte scremato, consumerai 144 calorie.

6. Formaggio

Le persone dovrebbero anche prestare attenzione al tipo di formaggio che consumeranno. Jackeline Taglieta sottolinea che una fetta media (30 g) di formaggio mini affresco ha 45 calorie? stessa quantità che offre una fetta media di ricotta.

Già una fetta sottile (15 g) di piatto di formaggio fornisce 55 calorie. E due fette, che aggiungono fino a 30 g, offrono 110 calorie.

Nel caso della mozzarella, una fetta sottile (15 g) ha 50 calorie.

7. Pasta

Quando si prepara una pasta, è essenziale scegliere buoni ingredienti ed evitare di esagerare.

La dietista Jackeline sottolinea che un piatto di pasta fritta (200 g) offre una media di 274 calorie. "Non dovremmo aggiungere ingredienti come pancetta, prosciutto, salsiccia, panna acida, formaggio ecc., Perché, oltre ad aumentare significativamente il contenuto calorico, aumentano notevolmente il profilo infiammatorio del piatto, danneggiando ulteriormente coloro che cercano di perdere peso o mantenere il peso?" , dice.

8. Cheese on Noodles

Molte persone hanno l'abitudine di aggiungere parmigiano grattugiato sopra i piatti, soprattutto nel caso della pasta. Tuttavia, bisogna ricordare che aggiunge anche calorie alla dieta.

Jackeline Taglieta spiega che un cucchiaio (10 g) di parmigiano grattugiato tradizionale ha 43 calorie. E un cucchiaio di parmigiano grattugiato leggero (10g), 36.

Pertanto, anche se si sceglie la versione leggera, è importante evitare di mangiare troppo, in modo che il piatto di pasta non diventi troppo calorico.

9. Succo d'arancia

Alcune persone preferiscono, invece di succhiare un'arancia, a fare un succo di frutta naturale.

Tuttavia, la nutrizionista Sabrina Lopes sottolinea che quando consumiamo il succo invece del frutto, finiamo per mangiare più calorie, poiché contiene più di un frutto. "Inoltre, alcune persone finiscono per aggiungere zucchero", dice.

Ciò non significa che il succo d'arancia naturale non possa essere consumato in un momento o nell'altro. Ma non dovrebbe sostituire la frutta ogni giorno e non dovrebbe essere zuccherato.

10. Pane

Se hai intenzione di preparare un pane a casa, il consiglio è di migliorarne il profilo nutrizionale.Jackeline Taglieta spiega che invece di pensare solo alle calorie, vale la pena sostituire una parte della farina bianca con cereali integrali come quinoa, avena e amaranto sfaldato; semi come semi di lino, sesamo, semi di girasole ecc. "E in relazione all'olio, la punta è di usare cocco, olive o colza", dice.

Dovresti comunque usare meno zucchero possibile e, quando lo usi, preferisci il biologico. "Non c'è molto da cambiare il valore nutrizionale del pane stesso, ma è possibile elaborare l'effetto del pane sul corpo migliorando il suo indice glicemico e il profilo di grasso", afferma il nutrizionista Jackeline.

Suggerimenti generali per non aggiungere calorie extra alla dieta

  • Sabrina Lopes sottolinea che quando si prepara il cibo, possiamo evitare alcune calorie nel condimento, usando quantità minime di oli funzionali, evitando condimenti industrializzati e abusando di erbe e condimenti naturali.
  • La nutrizionista Sabrina sottolinea che per ridurre le calorie, è anche essenziale scambiare cibi fritti con preparazioni al forno e grigliate.
  • Sabrina ricorda che lo scambio di cibi raffinati, come la farina bianca, per i pasti interi aiuta anche a ridurre le calorie in eccesso.
  • Jackeline Taglieta sottolinea che è importante evitare l'uso di zucchero in succhi, frutta, ecc. Nel caso di persone che sono molto abituate al gusto dolce, la punta è di ridurre la quantità di zucchero, allenando il gusto con il gusto naturale di cibi e bevande.
  • Un altro consiglio del nutrizionista Jackeline è sostituire la cagliata con la pasta di soia.
  • Il nutrizionista Jackeline suggerisce di non prendere un bicchiere pieno di succo, ma solo mezzo bicchiere alla volta.
  • Jackeline Taglieta ci ricorda che l'olio d'oliva è sano, ma non dovrebbe essere usato eccessivamente quando condisci l'insalata. Un cucchiaio da dessert in media è abbastanza.
  • Il nutrizionista Jackeline spiega che non dovresti mettere pancetta, peperoni e salsiccia nella preparazione dei fagioli. Chi ama il gusto affumicato dovrebbe optare per il tofu affumicato.
  • Jackeline sottolinea che bisogna stare attenti con i condimenti per insalata pronti. Le migliori opzioni per condire l'insalata sono l'aceto di mele, l'acido balsamico, il limone e l'arancia.
  • Il nutrizionista Jackeline ricorda che è necessario utilizzare meno olio e burro possibile nella preparazione dei piatti. È anche importante avere pentole antiaderenti di buona qualità a casa. L'uso di grassi sarà spesso eliminato?

Questi suggerimenti rendono molto più semplice evitare errori nella preparazione e nel consumo di cibo e quindi raggiungere più facilmente i tuoi obiettivi!

8 Errori che Non ti Permettono di Bruciare Velocemente Grasso (Settembre 2022)


  • Cibo, Diete, Perdita di peso
  • 1,230