Cicatrici: cause, tipi e trattamenti

Le cicatrici sorgono per una serie di ragioni, dal semplice come un livido sulla pelle (che il bambino non è mai caduto dalla bici e ha vinto un segno, giusto?), Una marca di vaccino, la (terribile) brufola da brufolo, alla più grave , come ustioni, incidenti e interventi chirurgici.

Il fatto è che qualsiasi lesione che appare sull'epidermide (la parte più esterna della pelle) o sul derma (lo strato appena sotto l'epidermide) può provocare una cicatrice. E sebbene molte persone siano infastidite dall'aspetto della cicatrice, vale la pena ricordare che sono una parte importante della guarigione, dopo tutto, sono formate da un tessuto più fibroso (aspetto così diverso) che è al posto della pelle danneggiata.

Diversi tipi di cicatrici

Cicatrici atrofiche: Sono più comuni e indipendenti da fattori genetici, appaiono a causa della perdita di strutture che supportano e rassodano la pelle, come muscoli e grasso, e lasciano una sorta di buco (sollievo) nella pelle. Di solito è una cicatrice più frequente in caso di acne, chirurgia e incidenti.


Cicatrici ipertrofiche: Questo tipo si verifica quando il nostro corpo produce collagene in quantità anormali e in modo disorganizzato, il che rende la cicatrice ha una consistenza più alta rispetto alla pelle circostante. È più raro che accada, ha componenti ereditarie e molte persone lo confondono con i cheloidi.

cheloidi: È la cicatrice che continua a crescere, oltrepassa persino i limiti iniziali della lesione stessa. Questa crescita non regolata è dovuta al fatto che il corpo non smette di produrre nuovo collagene ed è spesso correlato alla razza (è più comune in Oriente) e ai fattori genetici.

Normotrófica: In questo caso, la pelle appare e si sente molto simile alla pelle prima della lesione. Quindi succede dopo lesioni molto semplici che non fanno molto male.


I trattamenti

Si sono evoluti molto: oggi ce ne sono molti tipi, dalle procedure più semplici alla microchirurgia, ed è possibile migliorare notevolmente il sito danneggiato fino al punto in cui la cicatrice diventa quasi impercettibile. Bisogna solo essere consapevoli che è improbabile che cicatrici molto lunghe e profonde scompaiano completamente. I trattamenti più soddisfacenti sono:

  • Tramite laser: riscalda lo strato superficiale della pelle, l'epidermide e parte del derma, rimuovendo così gli strati più colpiti, permettendo di esporre nuovi e più naturali strati di pelle.
  • Microdermoabrasione: qui il dermatologo leviga la pelle, controllando la profondità che ritiene necessaria e rimuove gli strati cutanei più colpiti.
  • Peeling: ne esistono di diversi tipi. La sostanza chimica, che applicando una soluzione chimica sulla pelle, distrugge? l'epidermide in modo controllato, che porta all'esfoliazione e alla lotta contro alcune condizioni della pelle, comprese le cicatrici da acne. C'è anche il peeling dei cristalli, che spruzza minuscole particelle di cristalli sulla pelle, rimuovendo delicatamente il derma in modo che appaia un nuovo strato più liscio della pelle. Il tuo dermatologo è l'unico professionista indicato per valutare il tipo migliore per te.
  • Riempimento: il più comune è con acido ialuronico, che aumenta il volume del sito con l'intenzione di lasciare la cicatrice allo stesso livello della pelle circostante. È un trattamento temporaneo e qualche tempo dopo deve essere ripetuto.
  • Chirurgia: è indicato solo per casi di cicatrici più larghe e profonde. Migliora notevolmente l'aspetto delle cicatrici, poiché i chirurghi dermatologi usano varie tecniche chirurgiche per rendere meno evidente la cicatrice.

L'efficacia dei trattamenti per ammorbidire le cicatrici

Il risultato dei trattamenti dipende dal livello della cicatrice e da come la pelle risponde alla procedura. È necessario nominare con il dermatologo di tua fiducia. Valuterà il tipo di cicatrice che hai, lo stato della cicatrice e il tempo che ha e determinerà quindi i metodi che possono essere più efficaci nell'ammorbidire la tua cicatrice.

La verità è che vivere con le cicatrici è difficile, guardarsi allo specchio può diventare un sacrificio. Al giorno d'oggi, il bello aspetto è sempre preso in considerazione. Quindi, corri subito dopo un buon trattamento. Non tutte le cicatrici si sbiadiscono al 100%, ma possono essere molto ammorbidite, lasciandoti più libero e migliore con lo specchio.

Le macchie della pelle: cause, tipologie e trattamenti (Settembre 2020)


  • pelle
  • 1,230