Olio di cocco per ridurre il grasso addominale

L'olio di cocco è una delle sostanze più parlate del momento tra le alternative naturali per accelerare la perdita di peso. Quando si tratta di petrolio, l'idea è che è dannoso per la salute. Tuttavia, questo olio è ottenuto da un processo di fermentazione del cocco maturo (fresco o essiccato) che ne impedisce l'ossidazione e, di conseguenza, la produzione di LDL, il colesterolo cattivo.

In questo modo, l'olio di cocco diventa molto benefico per la salute poiché previene le malattie, favorisce il benessere e dà anche un piccolo aiuto a coloro che vogliono perdere peso.


Perché l'olio di cocco ti aiuta a perdere peso?

L'olio di cocco è ricco di trigliceridi a catena media, sostanze che favoriscono il rapido svuotamento dello stomaco e l'assorbimento da parte del sistema intestinale. Nel fegato, questi trigliceridi si trasformano rapidamente in energia e non si depositano nel corpo.

Pertanto è considerato termogenico, cioè in grado di aumentare il dispendio energetico del corpo e generare calore, che aumenta la sensazione di sazietà e brucia calorie. Inoltre, il consumo di olio di cocco genera sazietà, riduce l'appetito e contribuisce alla perdita di peso e alla riduzione del grasso addominale.

Altri benefici dell'olio di cocco

Includere l'olio di cocco nella dieta aiuta a perdere peso, ma i suoi benefici non si fermano qui. Il cibo è ricco di acido fenolico, una sostanza antiossidante che favorisce la circolazione sanguigna, abbassa i livelli di colesterolo e trigliceridi, prevenendo le malattie cardiovascolari.


L'olio di cocco svolge anche un ruolo importante nel ridurre la produzione di radicali liberi, una proprietà dovuta all'azione diretta della vitamina E presente nella composizione. Pertanto rallenta l'invecchiamento. Altri benefici dell'olio di cocco stanno migliorando il sistema immunitario, accelerando il metabolismo, regolando l'intestino e lasciando il corpo pieno di energia.

Come si consuma l'olio di cocco?

Poiché ha un gusto gradevole, molte persone preferiscono consumare olio puro, ma può essere usato come condimento per insalata o mescolato con succhi e vitamine. L'olio di cocco può essere sottoposto a temperature elevate, ma per preservare le sue proprietà nutritive, è preferibile usarlo in preparazioni fredde o per la finitura di piatti caldi.

Idealmente, inizia con mezzo cucchiaio e aumenta gradualmente fino a raggiungere due o tre cucchiai al giorno. Ma non c'è esagerazione nel cercare di massimizzare i benefici dell'olio, poiché un consumo eccessivo può causare diarrea.

È anche possibile trovare l'olio di cocco in capsule, un'alternativa molto pratica per includere il prodotto nella dieta, approvata da Anvisa (National Health Surveillance Agency). L'indicazione per il consumo è da due a quattro capsule al giorno.

Perdita di Peso Con Olio di Cocco, Addome Piatto Dopo 15 Giorni (Settembre 2020)


  • cibo
  • 1,230