Miti e verità sulla perdita dei capelli

Gli uffici dei dermatologi ricevono spesso donne che si lamentano della caduta dei capelli. Le cause del problema possono essere diverse, quindi il soggetto è circondato da miti. Idealmente, cerca sempre uno specialista per studiare le cause della caduta dei capelli e indicare il trattamento appropriato.

Scopri le risposte alle domande più comuni e scopri i miti e le verità sulla caduta dei capelli.


L'ansia e lo stress interferiscono con la caduta dei capelli.

VERITÀ. Lo stress e i fattori emotivi causano cambiamenti ormonali, quindi anche indirettamente possono aggravare e potenziare la caduta dei capelli. Ma di solito non sono l'unica causa e sono associati a cattiva alimentazione e abitudini malsane, peggiorando la condizione.

Le piastre per capelli causano la perdita dei capelli

MITO. Le piastre per capelli agiscono sui capelli, non sulla radice dei capelli. Quando il raddrizzamento viene eseguito correttamente e il ritocco viene eseguito nell'intervallo indicato, non influenza la caduta. Ciò che può accadere è la caduta dei capelli a causa della rottura, perché come ogni procedura chimica, la stiratura può lasciare i capelli più deboli e più asciutti.

Tagliare i fili regolarmente impedisce la caduta

MITO. Poiché i fili sono un po 'più spessi vicino alla radice, quando vengono tagliati possono apparire temporaneamente ingombranti. Ma il taglio di capelli non influenza la caduta, cambia solo l'aspetto. Nulla di ciò che viene fatto sui capelli provoca cambiamenti nella radice dei capelli perché non interferisce con il cuoio capelluto, dove si trova il problema. Pertanto, tagliare le punte non impedisce la caduta.


È normale che i capelli cadano dopo il parto

VERITÀ. Sia durante che dopo la gravidanza, il corpo di una donna subisce importanti cambiamenti ormonali. Dopo il parto, questa oscillazione ormonale può causare una grave caduta dei capelli entro 3-6 mesi. Lo stesso può accadere a coloro che seguono una dieta drastica, che hanno subito un trauma fisico o psicologico. Per risolvere il problema, il trattamento anticaduta viene effettuato con sostituzione di ferro e sostanze nutritive, ingestione di pillole a base di vitamine e altre sostanze.

Dormire con i capelli bagnati facilita la caduta dei capelli

VERITÀ. Addormentarsi con i capelli ancora bagnati non marcisce la radice dei capelli come molte persone pensano, ma comporta rischi per la salute e compromette la bellezza delle ciocche. L'umidità nei fili favorisce la proliferazione di funghi e micosi. Inoltre, i capelli bagnati diventano più fragili e possono cadere a causa della rottura causata dall'attrito con il cuscino.

I farmaci possono causare la perdita dei capelli

VERITÀ. Pillole anticoncezionali, antidepressivi, farmaci dimagranti, ipertensione, problemi cardiaci e controllo delle malattie autoimmuni sono i farmaci che causano la maggior perdita di capelli.

Il lavaggio dei capelli ogni giorno aumenta la caduta

MITO. Non esiste alcuna connessione tra il lavaggio quotidiano dei capelli e la caduta dei capelli. In effetti, lo strofinamento aiuta solo ad allentare i fili che cadono comunque, poiché stavano già cadendo.

Dei Miti Sulla Calvizie. Verità Sulla Caduta dei Capelli (Dicembre 2022)


  • capelli
  • 1,230